Tour del Comunismo e della Seconda Guerra Mondiale

Durante il Tour del Comunismo e della Seconda Guerra Mondiale approfondiremo gli eventi più importanti che hanno caratterizzato la storia dell’attuale Repubblica Ceca durante il XX secolo.

Tour del Comunismo e della Seconda Guerra Mondiale

Con il collasso dell’impero austro-ungarico dopo la prima guerra mondiale, dopo oltre 100 anni di dominio della corona austriaca nella regione, nel 1918 fu creata la Repubblica Cecoslovacca e fu istituito un regime democratico.

L’invasione nazista della Cecoslovacchia

Per vent’anni la Repubblica Cecoslovacca visse in una relativa calma, una situazione che cambierà drasticamente nel 1938 quando il regime nazista della Germania di Hitler decise di annettere la regione dei Sudeti, e nel marzo del 1939 invase il resto della Cecoslovacchia, iniziando un periodo di occupazione oscura e di ferro che sarebbe durato fino al maggio del 1945. Durante quegli anni succedevano le stesse cose in molte altre aree d’Europa: occupazione militare, segregazione etnica e culturale, persecuzione politica, creazione di campi di concentramento, uccisioni di ebrei e così via.

Nel maggio del 1945 l’Esercito Sovietico entrò a Praga e prese il controllo, liberando la Cecoslovacchia dal giogo nazionalsocialista.

Il comunismo e la mano de ferro stalinista

All’inizio del 1948 i sovietici presero il controllo del paese, che durò fino alla caduta del Blocco Orientale nel 1990. Per più di quattro decenni, i territori delle attuali repubbliche Ceca e Slovacca furono “pedine” strategiche del consiglio internazionalmente noto come Guerra Fredda. Uno dei tentativi di liberare il giogo sovietico ci fu nel 1968 con la cosiddetta Primavera di Praga, un tentativo politico e sociale di porre fine alle imposizioni dall’Unione Sovietica, che si concluse con un’invasione militare da parte dei paesi membri del Patto di Varsavia (eccetto la Romania).

Descrizione del Tour

Faremo un tour storico e cronologico dei suddetti eventi, vedremo chi furono i personaggi principali coinvolti nei diversi processi, sia al tempo del nazismo che nell’era del comunismo e visiteremo il bunker nucleare.

Visita del bunker nucleare

Il bunker nucleare rappresenta una delle tracce del comunismo nella città di Praga. Costruito nello stesso luogo in cui gli alleati hanno lasciato cadere accidentalmente una bomba nel febbraio 1945, riflette fino a che punto la paranoia del regime sovietico a Mosca si stava preparando per un bombardamento o una guerra nucleare.

Punti salienti del tour

  • Antica sede del partito comunista cecoslovacco
  • Ufficio postale di Praga
  • Via dei prigionieri politici
  • Prigione della Gestapo
  • Protettorato di Boemia e Moravia
  • Museo Nazionale
  • Primavera di Praga
  • Piazza San Venceslao
  • Bunker nucleare della Guerra Fredda
  • Rivoluzione di velluto

e altro ancora…

Durata

  • 3 ore

Prezzo

  • Adulti: 20€ / 500 CZK a persona
  • Studenti: 18 € / 450 CZK por persona (da 13 a 25 anni con tessera dello studente)
  • Bambini: minori di 13 anni 10 € / 250 CZK

Il prezzo include l’entrata al Bunker nucleare.

Prenota >>

Lingua

  • Italiano

Dove e quando

  • Orario: Il Tour parte tutti i giorni alle 10:00h.
  • Punto di incontro: L’appuntamento é a Václavské náměstí 832/19 (Piazza Venceslao) vicino al negozio Sephora. Le nostre guide turistiche portano degli ombrelli verdi.

Riservi e si assicuri la sua partecipazione

Ti raccomandiamo riservare perché il numero dei partecipanti é limitato.

PRENOTA »